Dopo le Elezioni da dove ripartire…

Dopo le Elezioni da dove ripartire…

“La caratteristica saliente della lotta di classe alla nostra epoca è questa: la classe di quelli che possiamo definire genericamente i vincitori sta conducendo una tenace lotta di classe contro la classe dei perdenti. Dagli anni Ottanta, la lotta che era stata condotta dal basso per migliorare il proprio destino ha ceduto il posto a una lotta condotta dall’alto per recuperare i privilegi, i profitti e soprattutto il potere che erano stati in qualche misura erosi nel trentennio precedente. Questo è il mondo del lavoro nel XXI secolo…”

26 Febbraio 2013 – http://debrisfile.blogspot.it

Da dove ripartire dopo queste elezioni ?? Considerando anche l’astensionismo – Continue Reading

“Mafia e corruzione peste dell’Italia” convegno di Libera alle porte di Roma

“Mafia e corruzione peste dell’Italia”
convegno di Libera alle porte di Roma

Tre giorni di lavoro a Monteporzio Catone  in un albergo confiscato alla ‘ndrangheta per fare il punto sul lavoro svolto. Don Ciotti: “Dare fiato alla speranza in questo momento di crisi”

10 Febbraio 2013 – la Repubblica

Oltre 250 referenti di Libera provenienti da tutta Italia, moltissimi giovani, si sono dati appuntamento per tre giorni a Monteporzio Catone, alle porte di Roma, in un albergo confiscato alla ‘ndrangheta per fare il punto sul lavoro svolto e ripartire per i prossimi appuntamenti e impegni all’indomani dei 18 anni di attività di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Continue Reading

La mafia è la prima azienda italiana

La mafia è la prima azienda italiana

http://www.tuttogratis.it/economia_lavoro

Perché proprio 90? Ma perché questo è il giro d’affari stimato dell’impresamafia, secondo i dati che Confesercenti ha presentato con il decimo rapporto Le mani della criminalità sulle imprese realizzato da Sos impresa.
Provate a pensare cosa potrebbe accadere se questo denaro tornasse nel circuito produttivo legale: chissà quanti ospedali ci si potrebbero costruire e quanti macchinari diagnostici ci si potrebbero acquistare? E ancora: chissà quante scuoleasiliuniversità ci si potrebbero gestire? Chissà quante tasse e balzelli si potrebbero abolire: i ticket sanitari, i pedaggi stradali? Sarebbe un motore economico potente: il fatturato della Continue Reading

LA DISOCCUPAZIONE IN ETA’ MATURA

Analisi e proposte legislative sulla Disoccupazione in Età Matura

di Armando Rinaldi – Vice Presidente di ATDAL Over40 – Milano

2012

  1. 1.      SINTESI STORICA DEL FENOMENO

 Il fenomeno dell’espulsione dei lavoratori “maturi” dal ciclo produttivo ha inizio, in Italia, attorno alla metà degli anni ’90.

Già da alcuni anni nei paesi industrializzati d’Europa si erano diffuse le teorie note come “young in, old out” importate dagli USA, dal Giappone e dalla Corea.

L’Italia non poteva mancare all’appuntamento, arrivando addirittura a Continue Reading

Letture Utili – 23/02/2013

Il Metodo, per cambiare da subito la tua vita e ritrovare forza, fiducia e coraggio

Stutz Phil – Michels Barry – “Sperling & Kupfer”

Un libro rivoluzionario sulla crescita personale. Un kit di strumenti pratici, immediati ed efficaci per migliorare da subito la tua vita.

I pazienti che intraprendono un percorso di psicoterapia lamentano in particolare un fatto: prima che nella loro vita si possa registrare un qualsiasi Continue Reading

Letture Utili – 16/02/2013

Ufficio di scollocamento. Una proposta per ricominciare a vivere

Perotti Simone – Ermani Paolo “Edizioni Chiare lettere”

“TRA QUALCHE TEMPO, QUANDO SAREMO STATI TUTTI COSTRETTI A SCOLLOCARCI A CAUSA DEL CROLLO DEI PRESUPPOSTI SU CUI È BASATA LA NOSTRA SOCIETÀ, QUALCUNO RIPENSERÀ A OGGI CON QUALCHE RIMPIANTO. POTEVAMO CAMBIARE, PRIMA DI ESSERE CAMBIATI. MA FORSE SARÀ TARDI PER DOLERSENE.” Simone Perotti,PaoloErmani

È una notizia, non una provocazione: il primo Ufficio di scollocamento è nato Continue Reading

Corso INFOR di Elementi di Comunicazione Efficace

Si è concluso con successo nel mese di Febbraio il Corso di Elementi di Comunicazione Efficace tenuto dal Consorzio INFOR.

Dieci nostri Soci hanno conseguito con successo l’attestato di frequenza con profitto e saranno operativi presso i ns/sportelli delle Circoscrizioni 2 – 6  per poter dare sostegno con competenza e professionalità a tutti coloro che vorranno venire presso la ns/Associazione.

 

Ritrovare un lavoro anche dopo i 45 anni

LA STAMPA 19/08/2012 – LA STORIA

Il sostegno al reddito e la formazione sono rivolti a disoccupati con età uguale o superiore a 45 anni e bassa istruzione
La Regione stanzia 4 milioni per un progetto di recupero – di Alessandro Mondo
TORINO

Quasi quattro milioni: per l’esattezza, 3,6. Una goccia nel mare dell’emergenza-lavoro, moltiplicata dalla recessione al di là dell’immaginabile. Quanto basta per finanziare anche nel periodo 2012-2013 i «cantieri di lavoro», una delle misure di politica occupazionale rivolta alle fasce particolarmente esposte: senza lavoro, con età superiore o uguale a 45 anni e basso Continue Reading

Il dramma dei 50enni senza lavoro: “Vi raccontiamo la nostra vita interrotta”

da Il Fatto Quotidiano Emilia Romagna 24 Ottobre 2012

http://www.ilfattoquotidiano.it

Il dramma dei 50enni senza lavoro: “Vi raccontiamo la nostra vita interrotta”

Il limbo tra disoccupazione e pensione dei 90 partecipanti al World Café di Bologna: curriculum fuori mercato, una famiglia da portare avanti e figli neolaureati a loro volta disoccupati: “Tra 30 anni questa cifra aumenterà del 15% e sarà una nuova lotta tra poveri”

di Martina Castigliani Emilia Romagna 24 ottobre 2012

Licenziati, esodati e disoccupati a 50 anni. La crisinon tocca solo giovani e neo laureati, ma esiste unagenerazione di mezza età costretta ad affacciarsi al mercato del lavoro trovando solo porte chiuse. Una fascia di popolazione che incontra più ostacoli dei loro figli: “Se i giovani con una laurea e un master non hanno offerte, come potremmo averle noi?”. Lo raccontano Lucia, Benjamin e gli oltre novanta partecipanti del World Caffè di Bologna, un’iniziativa di democrazia partecipativa che vuole raccogliere le esperienze degli inoccupati post 50 anni e presentarle a Bruxelles. L’incontro, unico in Italia, si inserisce in un’iniziativa europea che ha toccato Continue Reading