INAUGURATO A CASELLE LO SPORTELLO ALP OVER 40

E’ stato inaugurato stamane a Caselle Torinese lo sportello d’ascolto aperto da Alp Over 40, l’Associazione piemontese che si occupa delle problematiche dei lavoratori disoccupati, denunciandone il disagio e promuovendone il reintegro in ambito lavorativo con progetti di volontariato promossi in accordo con le istituzioni cittadine.

inaugurazione_caselle

 

Insieme al Sindaco Luca Baracco e al Vicesindaco Giovanni Isabella, presenti all’inaugurazione anche il Presidente di Alp Over 40 Calogero Suriano, il Segretario Massimiliano Spinella ed i consiglieri Pier Paolo Dalla Chiesa e Monica Pillon. Sin da un’ora prima dell’apertura dello sportello si è già registrata una numerosa affluenza di cittadini  che hanno aderito all’associazione nella speranza di poter rientrare nei progetti che saranno realizzati a Caselle, e che già in alcune circoscrizioni di Torino hanno ottenuto un positivo riscontro.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Grazie alla sensibilità mostrata dall’amministrazione comunale di Caselle Torinese verso le problematiche del lavoro in un momento di grave crisi economica, sociale e lavorativa, Alp Over 40 ha ora un proprio ufficio nella sede comunale di Piazza Europa, 2, in cui la responsabile Monica Pillon riceve ogni lunedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30. L’apertura dello sportello d’ascolto di Alp Over 40 a Caselle Torinese avviene pochi giorni dopo quella di San Francesco al Campo, mentre mercoledì 30 aprile alle ore 9.30 sarà inaugurato il nuovo sportello Alp Over 40 anche a Mappano di Caselle Torinese.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“La nostra associazione – afferma il Presidente Suriano – cresce e devo aggiungere “purtroppo”, perché questo vuol dire che il problema della disoccupazione si accentua. E’ sempre più difficile essere reintegrati, soprattutto per chi ha superato i 40 anni e che viene emarginato dalla società. Il “sommerso” della disoccupazione dal punto di vista statistico è ben superiore a quanto si possa immaginare, perché molti cittadini provano vergogna per questo nuovo status sociale e tendono a nasconderlo”. “Cerchiamo di offrire a chi arriva al nostro sportello – aggiunge il segretario Spinella – la possibilità di essere ascoltati, di far emergere le proprie difficoltà e di indirizzarli con appropriati consigli e suggerimenti da parte dei nostri operatori. E se le istituzioni continueranno ad affiancare i nostri progetti, potremo offrire l’opportunità a tanti cittadini di non sentirsi inutili, a non perdere fiducia in se stessi e a mantenersi attivi nel periodo di disoccupazione ottenendo anche dei rimborsi per la partecipazione ai nostri progetti di volontariato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
LUNEDI INAUGURAZIONE SPORTELLO ALP A CASELLE

Lunedì 28 Aprile 2014 ore 9,30 inaugurazione e apertura “Sportello di Ascolto” presso il Comune di Caselle al 1° piano…

Chiudi