Archivi per il Tag: Tito Boeri

Inps, Boeri: “Governo ci toglie fondi per vendicarsi di taglio vitalizi”

Inps, Boeri: “Governo ci toglie fondi per vendicarsi di taglio vitalizi”

di Alessandra Caparello |  15 gennaio 2016  |wallstreetitalia.com

http://www.wallstreetitalia.com/inps-boeri-governo-ci-toglie-fondi-per-vendicarsi-di-taglio-vitalizi/

Continua il balletto sulla famosa busta arancione che l’Inps avrebbe dovuto inviare ai lavoratori e alle lavoratrici con la simulazione del

Boeri e il complotto “sgambetto”. Mentre governo studia sue proposte pensioni

Boeri e il complotto “sgambetto”. Mentre governo studia sue proposte pensioni

di Alessandra Caparello | 11 gennaio 2016 | controlacrisi.org

http://www.wallstreetitalia.com/boeri-e-il-complotto-sgambetto-mentre-governo-studia-sue-proposte-pensioni/

Busta arancione, uscita anticipata dal lavoro e povertà. Questi i temi caldi al centro dell’intervista effettuata da Maria Latella su Sky Tg24 al

Novità pensioni al 4 gennaio su Cesare Damiano e Renzi

Novità pensioni al 4 gennaio su Cesare Damiano e Renzi

Riforma pensioni 2016 ultime notizie oggi 4 gennaio: tutto su Cesare Damiano e Matteo Renzi.

Non arriveranno mai le famose buste arancioni per sapere a quanto ammonta la nostra pensione

Non arriveranno mai le famose buste arancioni per sapere a quanto ammonta la nostra pensione

Lo dice il presidente dell’Inps Tito Boeri che invita gli italiani a fare da soli la propria simulazione attraverso il sito dell’ente.

18 dicembre 2015 | La Stampa

http://www.lastampa.it/2015/12/18/economia/non-arriveranno-mai-le-famose-buste-arancioni-per-sapere-a-quanto-ammonta-la-nostra-pensione-Y0NnA7noP8opsV4gzxsXwL/pagina.html

Le famose buste arancioni dell’Inps, quelle contenenti la simulazione sull’importo della propria futura pensione, non arriveranno mai. A

Le pensioni secondo Boeri: misure per giovani e over 55 e tagli agli assegni d’oro

Le pensioni secondo Boeri: misure per giovani e over 55 e tagli agli assegni d’oro

Dal piano anti-povertà alle idee sulla previdenza, un rapporto complicato con Renzi e i suoi ministri
di Paolo Baroni | 03 dicembre 2015 | La Stampa
Il patto non scritto al momento di assumere l’incarico prevedeva che oltre a ricoprire l’autorevole ruolo di presidente dell’Inps Tito Boeri

Perché Renzi non spiega che cosa c’è che non va nella proposta Boeri?

Perché Renzi non spiega che cosa c’è che non va nella proposta Boeri?

di Flavio Bini | 12 novembre 2015 | l’Huffingtonpost

http://www.huffingtonpost.it/flavio-bini/renzi-proposta-boeri_b_8541716.html?utm_hp_ref=italia-economia

Il modo – non particolarmente elegante – con cui il governo ha liquidato il piano proposto da Tito Boeri su pensioni e contrasto alla povertà ha chiarito come non esista a Palazzo Chigi e dintorni

Pensioni: ‘divide et impera’, non per equità ma per il controllo

Pensioni: ‘divide et impera’, non per equità ma per il controllo

di Michele Carugi | 18 novembre 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/18/pensioni-divide-et-impera-non-per-equita-ma-per-il-controllo/2216725/

boeri nuova 675

L’evasione fiscale in Italia è stimata in circa 180 miliardi di euro all’anno e già la sola riduzione del 50% comporterebbe la

Regione Puglia, Emiliano sfida Renzi e vara il reddito di dignità: 600 euro per 60mila persone

Regione Puglia, Emiliano sfida Renzi e vara il reddito di dignità: 600 euro per 60mila persone

“E’ un modo di essere di sinistra in modo moderno” ha detto il governatore pugliese nel presentare il provvedimento che va in controtendenza rispetto alla politica di Renzi e sposa le proposte dell’Inps poi bocciate dal governo nel redigere la legge di Stabilità

Si chiama Red. E al di là di ogni suggestione cromatico-politica, l’acronimo sta per ‘reddito di dignità’. “Oggi ho firmato la delibera: è

Pensioni di vecchiaia: fatta la legge, trovato l’inganno?

Pensioni di vecchiaia: fatta la legge, trovato l’inganno?

di Luca Boneschi Area pro labour | 4 novembre 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/04/pensioni-di-vecchiaia-fatta-la-legge-trovato-linganno/2185498/

Dice la saggezza popolare: Fatta la legge, trovato l’inganno. Vero o falso?

Lavoro, a settembre frenano i contratti: -1.680. E domina ancora il precariato

Lavoro, a settembre frenano i contratti: -1.680. E domina ancora il precariato

I dati dell’Inps evidenziano che nei primi nove mesi del 2015 il saldo è positivo per quasi 600mila contratti, il 77% dei quali però è a termine. Continuano ad aumentare, poi, i voucher per il pagamento del lavoro occupazionale: +69% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Frenano i contratti e il precariato continua a farla da padrone. A settembre i rapporti di lavoro sono diminuiti di 1.680 unità. Ad

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi