Archivi per il Tag: Riforma Pensioni.

Pensioni, il governo prepara una nuova opzione donna. E spunta l’opzione uomo

Pensioni, il governo prepara una nuova opzione donna. E spunta l’opzione uomo

Allo studio un inedito meccanismo di ritiro anticipato per gli uomini che hanno perso il lavoro a pochi anni dalla pensione

Il governo si appresta a mettere mano al sistema delle pensioni. E le ipotesi sul piatto vanno nella direzione di garantire una maggiore flessibilità in uscita dal mondo del lavoro.

Fornero cambia idea sulle pensioni: “La mia riforma ora va modificata”

Fornero cambia idea sulle pensioni: “La mia riforma ora va modificata”

L’ex ministro: “Giusto concedere flessibilità in uscita. Le condizioni di emergenza ormai sono superate”

di Marco Bresolin | 30 agosto 2015 | La Stampa

http://www.lastampa.it/2015/08/30/italia/politica/fornero-cambia-idea-sulle-pensioni-la-mia-riforma-ora-va-modificata-YrXIxuQk50mEM0ZitZBd3H/pagina.html

Era rigore. Erano lacrime, versate in diretta tv durante la celebre conferenza stampa a fianco dell’algido Mario Monti. Elsa Fornero quel

Pensioni, le proposte Boeri: qualche buona idea, tra un po’ di confusione e di demagogia

Pensioni, le proposte Boeri: qualche buona idea, tra un po’ di confusione e di demagogia

di Michele Carugi | 10 luglio 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/10/pensioni-le-proposte-boeri-qualche-buona-idea-tra-un-po-di-confusione-e-di-demagogia/1863293/#disqus_thread

Il presidente dell’Inps Boeri ha presentato in parlamento le sue idee circa alcune modifiche al sistema pensionistico. L’iniziativa è un

Buco pensioni, Ufficio bilancio: “Rischio che saltino le previsioni del governo”

Buco pensioni, Ufficio bilancio: “Rischio che saltino le previsioni del governo”

L’organismo incaricato di vigilare in modo indipendente sui conti pubblici sottolinea che rimborsare interamente il dovuto renderà molto più difficile rispettare le regole europee su deficit e debito. E il risultato potrebbe essere l’attivazione delle temute “clausole di salvaguardia”, cioè l’aumento automatico di Iva e accise

di F.Q. | 14 maggio 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/14/buco-pensioni-ufficio-bilancio-rischio-che-saltino-le-previsioni-del-governo/1683670/

Mentre il governo prende tempo per risolvere l’impasse aperta dalla sentenza della Corte costituzionale sul blocco delle pensioni, ma

Buco pensioni, esperto: “Governo rinvierà problema rivalutando solo le più basse

Buco pensioni, esperto: “Governo rinvierà problema rivalutando solo le più basse

Secondo Alessio Terzi, economista del think tank Bruegel di Bruxelles ed ex componente del team di previsioni economiche della Commissione Ue, dopo la sentenza della Corte costituzionale sul blocco delle rivalutazioni non ci sarà un aumento delle tasse. Anche perché siamo in campagna elettorale. “Piuttosto, è probabile che i pensionati saranno rimborsati solo in parte”

di Chiara Busini | 4 maggio 2015 | Il Fatto Quotidiano.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/04/buco-pensioni-esperto-governo-rinviera-problema-rivalutando-solo-le-piu-basse/1649314/

Meno male che a fine mese ci sono le elezioni regionali. Sarà l’appuntamento con le urne a salvare le tasche gli italiani dall’aumento

Pensioni, Tito Boeri punta il dito: “Politici vili per non aver informato i lavoratori su quanto prenderanno in futuro”

Pensioni, Tito Boeri punta il dito: “Politici vili per non aver informato i lavoratori su quanto prenderanno in futuro”

Redazione | 23/04/2015 | L’Huffington Post

“Negli ultimi 20 anni abbiamo assistito ad una sorta di ignavia di Stato”, per cui “nell’arco di sei legislature, da quando è stata varata la

Pensioni e reddito minimo, sale la tensione tra Boeri e il ministro Poletti

Pensioni e reddito minimo, sale la tensione tra Boeri e il ministro Poletti

Nuovo botta risposta dopo quello sui posti di lavoro. Il presidente dell’istituto di previdenza rivendica “il diritto di fare proposte”: “Abbiamo dati importanti che ci permettono di valutare meglio di altri le politiche fatte sin qui”. Il titolare del Lavoro pochi giorni fa aveva avvertito: “Elaborazioni interessanti ma decide il governo. Che non ha intenzione di intervenire sugli assegni più alti”

di | 20 aprile 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/20/pensioni-reddito-minimo-sale-tensione-boeri-inps-ministro-poletti/1607215/

“Rivendico il diritto di fare proposte, che non è certamente un modo di violare le regole della democrazia come qualcuno ha sostenuto.

Pensioni, il 52% pagate non da contributi ma dall’Erario. Le più alte ai notai

Pensioni, il 52% pagate non da contributi ma dall’Erario. Le più alte ai notai

Dal rapporto sul sistema previdenziale italiano di Itinerari previdenziali emerge che 8,55 milioni di persone ricevono trattamenti assistenziali non coperti da contributi. L’esborso per le casse pubbliche è di 90 miliardi, a fronte di una spesa pensionistica complessiva di 214,5. Il disavanzo di gestione nell’anno dell’indagine (2013) è stato di 25,36 miliardi soprattutto a causa dell’ex Inpdap e della gestione ex Ferrovie dello Stato

di F.Q. | 16 aprile 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/16/pensioni-52-pagate-non-contributi-dallerario-alte-notai/1595362/

Mentre il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ribadisce che “il governo ha deciso di non procedere” in direzione di una “riduzione

Boeri: ‘Pagheremo pensioni l’1 del mese’. E propone reddito minimo per over 55

Boeri: ‘Pagheremo pensioni l’1 del mese’. E propone reddito minimo per over 55

Il presidente dell’Inps anticipa che già da giugno l’istituto intende versare tutti gli assegni il primo del mese, anziché come ora in date differenti a seconda del tipo di prestazione e del fondo di gestione: “Un’operazione socialmente importante” perché garantisce la liquidità necessaria per le scadenze come mutuo e bollette. Ma serve l’ok delle banche. Sul reddito minimo deciderà il governo

Disoccupazione: il balletto delle cifre e la generazione ‘dimenticata’ degli over 50

Disoccupazione: il balletto delle cifre e la generazione ‘dimenticata’ degli over 50

di | 10 aprile 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/10/disoccupazione-il-balletto-delle-cifre-e-la-generazione-dimenticata-degli-over-50/1572807/

Leggendo i giornali in questi ultimi giorni ero frastornato: il numero degli occupati era cresciuto o era aumentata la disoccupazione? I due fenomeni sono ovviamente contrastanti e non possono coesistere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi