Lavoro, Corte dei Conti: “Quando sgravi contributivi finiranno si rischia boom di disoccupati e relativi costi”

lavoro-stabile-675

Lavoro, Corte dei Conti: “Quando sgravi contributivi finiranno si rischia boom di disoccupati e relativi costi”

I magistrati contabili, nella relazione sull’Inps, lanciano un allarme sulle conseguenze dell’esonero introdotto per favorire le assunzioni a tempo indeterminato: se, come sta già accadendo, prevarranno le trasformazioni di contratti già esistenti, le casse pubbliche dovranno aumentare ulteriormente i trasferimenti all’istituto. Con ricadute sui contribuenti.
di F. Q. | 26 febbraio 2016 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/26/lavoro-corte-dei-conti-quando-sgravi-contributivi-finiranno-si-rischia-boom-di-disoccupati/2498569/

La Corte dei Conti lancia l’allarme sulle coperture e sull’efficacia degli sgravi contributivi per le Continua a leggere Lavoro, Corte dei Conti: “Quando sgravi contributivi finiranno si rischia boom di disoccupati e relativi costi”

Quattro scenari per l’occupazione

Quattro scenari per l’occupazione

Nel 2015 l’occupazione in Italia è cresciuta. Soprattutto sono aumentate le posizioni a tempo indeterminato. Merito anche della decontribuzione. Per il 2016 logico attendersi un consolidamento del livello raggiunto. Ma cosa succederà quando gli incentivi termineranno? Quattro possibili scenari.

di Bruno Anastasia | 19 febbraio 2016 | lavoce.info

http://www.lavoce.info/archives/39805/quattro-scenari-per-loccupazione/

Cresce l’occupazione

La recente pubblicazione da parte dell’Inps dei dati relativi ad assunzioni, trasformazioni e cessazioni dei Continua a leggere Quattro scenari per l’occupazione

Voucher, si allarga la nuova frontiera del precariato. Inps: “Nei primi 11 mesi 2015 venduti 102,4 milioni di buoni, +67%”

Voucher, si allarga la nuova frontiera del precariato. Inps: “Nei primi 11 mesi 2015 venduti 102,4 milioni di buoni, +67%”

In Sicilia punte del 97,4% per i buoni da 10 euro con cui si possono pagare gli stagionali dell’agricoltura ma anche camerieri, baby sitter, giardinieri e colf. L’Osservatorio dell’istituto di previdenza rileva poi che nello stesso periodo i posti di lavoro stabili sono aumentati di 584mila unità contro le 510.292 del 2014. Gli sgravi contributivi sono stati richiesti per 1,1 milioni di dipendenti
Continua ad aumentare l’utilizzo dei voucher per pagare prestazioni di lavoro accessorio. Stando ai dati dell’ultimo Osservatorio sul
precariato dell’Inps, infatti, nei primi undici mesi del 2015 sono stati venduti 102,4 milioni di buoni da 10 euro, il 67,5% in più rispetto al corrispondente periodo del 2014, con punte del 97,4% in Sicilia, dell’85,6% in Liguria e dell’83,1% e 83% rispettivamente in Abruzzo e in Puglia. Si allarga ancora, dunque, quella che il presidente dell’istituto previdenziale Tito Boeri ha definito “la nuova frontiera del precariato”. Non si tratta più solo, come quando questo strumento è nato, degli stagionali impiegati in agricoltura, ma anche di persone che fanno pulizie, baby sitting e lavori di giardinaggio, camerieri, addetti al turismo, commessi. Che per legge non possono percepire dai loro committenti, attraverso i voucher, più di 7mila euro all’anno.

Allargando lo sguardo al resto del mercato del lavoro l’Osservatorio dà poi conto del fatto che nei primi 11 mesi del 2015 si sono registrate 2,1 milioni di assunzioni a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni di rapporti a termine e apprendisti) a fronte di 1,525 milioni di cessazioni. Di conseguenza i posti stabili sono aumentati di 584mila unità contro le 510.292 dello stesso periodo del 2014. Bisogna tener conto che le rilevazioni dell’Inps riguardano solo i dati sui dipendenti privati e tengono traccia di tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli che fanno capo allo stesso lavoratore che abbia avuto per esempio diversi contratti a termine.

Tra gennaio e novembre 2015 le assunzioni a tempo indeterminato sono state 1.640.630, il 37% in più dello stesso periodo del 2014, mentre le assunzioni a termine sono state 3.187.318, +1,5%, e quelle in apprendistato 175.032, -20,2% sul 2014. Le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine sono state 388.454 (+25,8%) mentre quelle di rapporti di apprendistato sono state 80.897 (+25,3%). Le persone assunte con gli sgravi contributivi previsti dalla legge di Stabilità sono state 1.158.726, per un costo complessivo annuo, se si considera che il limite è di 8.060 euro a dipendente, di 9,3 miliardi. Nello stesso periodo però sono stati chiusi 4,3 milioni di contratti, un dato in crescita del 2,1% sul 2014. E 1,5 milioni di rapporti cessati erano a tempo indeterminato.

Inps, Boeri: “Governo ci toglie fondi per vendicarsi di taglio vitalizi”

Inps, Boeri: “Governo ci toglie fondi per vendicarsi di taglio vitalizi”

di Alessandra Caparello |  15 gennaio 2016  |wallstreetitalia.com

http://www.wallstreetitalia.com/inps-boeri-governo-ci-toglie-fondi-per-vendicarsi-di-taglio-vitalizi/

Continua il balletto sulla famosa busta arancione che l’Inps avrebbe dovuto inviare ai lavoratori e alle lavoratrici con la simulazione del Continua a leggere Inps, Boeri: “Governo ci toglie fondi per vendicarsi di taglio vitalizi”

Boeri e il complotto “sgambetto”. Mentre governo studia sue proposte pensioni

Boeri e il complotto “sgambetto”. Mentre governo studia sue proposte pensioni

di Alessandra Caparello | 11 gennaio 2016 | controlacrisi.org

http://www.wallstreetitalia.com/boeri-e-il-complotto-sgambetto-mentre-governo-studia-sue-proposte-pensioni/

Busta arancione, uscita anticipata dal lavoro e povertà. Questi i temi caldi al centro dell’intervista effettuata da Maria Latella su Sky Tg24 al Continua a leggere Boeri e il complotto “sgambetto”. Mentre governo studia sue proposte pensioni

Non arriveranno mai le famose buste arancioni per sapere a quanto ammonta la nostra pensione

Non arriveranno mai le famose buste arancioni per sapere a quanto ammonta la nostra pensione

Lo dice il presidente dell’Inps Tito Boeri che invita gli italiani a fare da soli la propria simulazione attraverso il sito dell’ente.

18 dicembre 2015 | La Stampa

http://www.lastampa.it/2015/12/18/economia/non-arriveranno-mai-le-famose-buste-arancioni-per-sapere-a-quanto-ammonta-la-nostra-pensione-Y0NnA7noP8opsV4gzxsXwL/pagina.html

Le famose buste arancioni dell’Inps, quelle contenenti la simulazione sull’importo della propria futura pensione, non arriveranno mai. A Continua a leggere Non arriveranno mai le famose buste arancioni per sapere a quanto ammonta la nostra pensione

Le pensioni secondo Boeri: misure per giovani e over 55 e tagli agli assegni d’oro

Le pensioni secondo Boeri: misure per giovani e over 55 e tagli agli assegni d’oro

Dal piano anti-povertà alle idee sulla previdenza, un rapporto complicato con Renzi e i suoi ministri
di Paolo Baroni | 03 dicembre 2015 | La Stampa
Il patto non scritto al momento di assumere l’incarico prevedeva che oltre a ricoprire l’autorevole ruolo di presidente dell’Inps Tito Boeri

Lavoro, calano beneficiari delle politiche attive. “Centri per l’impiego inefficienti, agenzia prevista da Jobs act mai nata”

Lavoro, calano beneficiari delle politiche attive. “Centri per l’impiego inefficienti, agenzia prevista da Jobs act mai nata”

Nel 2014, stando ai dati Inps, hanno usufruito delle misure pubbliche che aiutano a trovare un’occupazione 936.640 persone: il 5,2% in meno rispetto al 2013 e il 21% in meno rispetto al 2010. Alessandro Rosina, docente di Demografia alla Cattolica e coordinatore dell’indagine Rapporto giovani: “Bassa copertura del territorio, poca qualità e scarsi investimenti”

Nel 2014 sono calati i beneficiari delle politiche attive, quelle misure pubbliche che aiutano chi non ce l’ha a trovare un lavoro. A partire dai

Perché Renzi non spiega che cosa c’è che non va nella proposta Boeri?

Perché Renzi non spiega che cosa c’è che non va nella proposta Boeri?

di Flavio Bini | 12 novembre 2015 | l’Huffingtonpost

http://www.huffingtonpost.it/flavio-bini/renzi-proposta-boeri_b_8541716.html?utm_hp_ref=italia-economia

Il modo – non particolarmente elegante – con cui il governo ha liquidato il piano proposto da Tito Boeri su pensioni e contrasto alla povertà ha chiarito come non esista a Palazzo Chigi e dintorni Continua a leggere Perché Renzi non spiega che cosa c’è che non va nella proposta Boeri?

Ultime notizie pensioni precoci: si continua a discutere, quali novità?

Ultime notizie pensioni precoci: si continua a discutere, quali novità?

Riforma pensioni, news oggi 21 novembre 2015: precoci e flessibilità in uscita, quali novità per il 2016? E’ scontro Boeri-Damiano?

di Davide Marciano | 

Le ultime notizie sulle pensioni per i lavoratori precoci ad oggi, 21 novembre 2015, vedono ancora il dibattito sulla

Continua a leggere Ultime notizie pensioni precoci: si continua a discutere, quali novità?