Archivi per il Tag: Governo Renzi

Bonus 80 euro, l’obolo è finito alle famiglie più ricche e i poveri sono diventati più poveri

Bonus 80 euro, l’obolo è finito alle famiglie più ricche e i poveri sono diventati più poveri

Analizzando i numeri di Banca d’Italia si scopre che nel biennio 2013-2014, quello dei governi Letta e Renzi, i redditi penalizzati sono stati quelli più bassi. Con i soldi impiegati per lo sgravio Irpef si sarebbe potuta eliminare l’indigenza grave migliorando le condizioni di vita di milioni di italiani.

di Franco Mostacci | 19 dicembre 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/19/bonus-80-euro-lobolo-e-finito-alle-famiglie-piu-ricche-e-i-poveri-sono-diventati-piu-poveri/2310298/

La grave crisi economica iniziata nella seconda metà dello scorso decennio sembra ormai superata ed è possibile tracciare un primo bilancio delle perdite

Jobs act e l’annunciata ma (falsa) abolizione del precariato: il ‘lavoro intermittente’

Jobs act e l’annunciata ma (falsa) abolizione del precariato: il ‘lavoro intermittente’

precariato-630x328

di Nicola Coccia e Giovanni Furfari (Area pro labour) | 25 novembre 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/25/jobs-act-e-lannunciata-ma-falsa-abolizione-del-precariato-il-lavoro-intermittente/2250517/

Nei proclami della vigilia il Jobs Act avrebbe perseguito il rilancio dell’occupazione attraverso uno scambio: la rinunzia alla tutela

Lavoro, la ricercatrice: “Dal governo propaganda ingannevole. I nuovi contratti stabili sono pochi”

Lavoro, la ricercatrice: “Dal governo propaganda ingannevole. I nuovi contratti stabili sono pochi”

Marta Fana, che per prima ha segnalato gli errori del ministero sui numeri di agosto, analizza i dati dell’Inps sui primi otto mesi: “C’è un po’ di ripresa, ma non è strutturale. E il mercato del lavoro è dopato dagli sgravi: ogni nuovo contratto a tempo indeterminato è costato già 20mila euro”

“Il governo farebbe bene a studiare e fare molta meno propaganda ingannevole”. Marta Fana, dottoranda in Economia a SciencesPo

Rapporto Caritas: “Con il Governo Renzi miglioramento marginale nella lotta alla povertà”

Rapporto Caritas: “Con il Governo Renzi miglioramento marginale nella lotta alla povertà”

Bene il bonus da 80 euro, ma non basta. Solo Italia e Grecia, sottolineano gli analisti, non hanno una misura contro l’indigenza e i fondi messi a disposizione dalla spesa pubblica troppo pochi
15 settembre 2015 | rainews.it/economia
Il Governo Renzi, che pure ha introdotto qualche “avanzamento 

Disoccupazione, Naspi e stagionali: diluvio di atti in Parlamento. Ma il governo che fa?

Disoccupazione, Naspi e stagionali: diluvio di atti in Parlamento. Ma il governo che fa?

di Paola Saliani | 29 luglio 2015 | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/29/disoccupazione-naspi-e-stagionali-diluvio-di-atti-in-parlamento-ma-il-governo-che-fa/1915448/

Su NASpI e lavoratori stagionali proprio non ci siamo.

Era marzo, quando questi lavoratori avevano lanciato un appello su

Disoccupazione: un’odissea chiamata Naspi?

Disoccupazione: un’odissea chiamata Naspi?

di Paola Saliani | 10 luglio 2015 | Il Fatto Quotidiano

Un lettore rimasto disoccupato lo scorso maggio mi ha scritto per segnalarmi un problema particolarmente importante, cui la stampa e i media nazionali non hanno riservato particolare spazio. Si tratta della Naspi, il nuovo ammortizzatore sociale introdotto con il Jobs Act. Perché, nonostante le norme siano entrate in vigore da più di due mesi, i lavoratori licenziati che ne hanno fatto richiesta, attualmente, non godono ancora di alcun sussidio e, a quanto sembra, non riusciranno a percepirlo entro tempi celeri.

Jobs Act, via libera a ultimi 4 decreti. Niente salario minimo, cig fino a 24 mesi

Jobs Act, via libera a ultimi 4 decreti. Niente salario minimo, cig fino a 24 mesi

Il ministro del Lavoro Poletti: “Trovate le risorse per versare la Naspi per 24 mesi anche nel 2017 e introdotto un assegno di ricollocazione per i disoccupati”. Il governo ha varato poi un decreto che allenta alcuni vincoli del patto stabilità per gli enti locali: arrivano 530 milioni per finanziare le detrazioni Tasi e 2,8 miliardi con cui pagare i debiti scaduti. Rimandata la soluzione al buco reverse charge

di F.Q. | 11 giugno 2015  | Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/11/jobs-act-via-libera-ultimi-4-decreti-niente-salario-minimo-cig-fino-24-mesi/1769568/

“L’unico elemento di delega non coperto dai decreti è il salario minimo“. Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti in conferenza

Quarto anno consecutivo in rosso per l’Inps. Il macigno di pensioni pubbliche e gestioni speciali

Quarto anno consecutivo in rosso per l’Inps. Il macigno di pensioni pubbliche e gestioni speciali

di Fabio Pavesi | 17 maggio 2015 | Il Sole 24 ORE |

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2015-05-17/quarto-anno-consecutivo-perdita-l-inps-peso-pensioni-pubbliche-e-gestioni-rosso-173401.shtml?uuid=AB2GGwhD

Mentre il Governo Renzi cerca una soluzione per rimborsare (almeno in parte) i pensionati che hanno visto gli assegni colpiti dalla de-

Ingiustizie e fragilità di un Paese

Ingiustizie e fragilità di un Paese

 di Enrico Marro | 8 maggio 2015 | Corriere della Sera

http://www.corriere.it/editoriali/15_maggio_08/ingiustizie-fragilita-un-paese-11824eb4-f542-11e4-9c1c-931a52508e78.shtml

Il blocco delle pensioni, deciso dal governo Monti nel 2011, in piena emergenza finanziaria, non c’è più. Con la pubblicazione di ieri sulla

Buco pensioni, esperto: “Governo rinvierà problema rivalutando solo le più basse

Buco pensioni, esperto: “Governo rinvierà problema rivalutando solo le più basse

Secondo Alessio Terzi, economista del think tank Bruegel di Bruxelles ed ex componente del team di previsioni economiche della Commissione Ue, dopo la sentenza della Corte costituzionale sul blocco delle rivalutazioni non ci sarà un aumento delle tasse. Anche perché siamo in campagna elettorale. “Piuttosto, è probabile che i pensionati saranno rimborsati solo in parte”

di Chiara Busini | 4 maggio 2015 | Il Fatto Quotidiano.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/04/buco-pensioni-esperto-governo-rinviera-problema-rivalutando-solo-le-piu-basse/1649314/

Meno male che a fine mese ci sono le elezioni regionali. Sarà l’appuntamento con le urne a salvare le tasche gli italiani dall’aumento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi